giovedì, 20 Gennaio 2022

Brescia – Aumentano i casi di polmonite. Aperta un’inchiesta

La Procura di Brescia ha aperto un’inchiesta, nelle scorse ore, contro ignoti per epidemia colposa, un’ipotesi su cui lavorano i Carabinieri del NAS.

Al centro delle verifiche la rete idrica dei Comuni colpiti in questi giorni dall’epidemia di polmonite, nel basso Bresciano.

I casi di polmonite sono aumentati a oltre duecento, mentre si fa strada l’ipotesi dell’infezione batterica, come è emerso ieri dopo un incontro tra ATS, l’Agenzia tutela della salute, e l’assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera.

Poiché sono in aumento i casi di legionella, il batterio che provoca la polmonite potrebbe avere tale origine, mentre proseguono i controlli in tutta la zona dove si è diffuso il contagio.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI