Botti di Capodanno a Milano e dintorni: nessun ferito grave

Le indicazioni sono quelle fornite dalla Polizia e dagli operatori del 118, nelle ultime ore: come conseguenza dei botti di Capodanno a Milano non si sono registrati feriti gravi.

Poco più di una dozzina coloro che hanno riportato lievi ustioni, a causa dei giochi pirotecnici, accesi la notte scorsa per festeggiare l’anno nuovo, tra Milano città e hinterland.

Il ferito più grave è un uomo di 43 anni, con bruciature alla mano destra che si è procurato accidentalmente accendendo dei petardi artigianali nella zona di Lainate.

A Garbagnate Milanese è rimasto lievemente ferito un uomo di 38 anni, di Saronno, colpito mentre camminava per strada da un petardo vagante, che gli ha ustionato i glutei, medicato a Niguarda.

print