Cerca
Close this search box.
mercoledì, 19 Giugno 2024
mercoledì, 19 Giugno 2024
Cerca
Close this search box.

Arrestato un agente della Questura di Milano: forniva permessi di soggiorno “facili” in cambio di denaro

(Foto da web)

E’ finito in manette questa mattina a Milano un poliziotto della Questura, impiegato da dieci anni all’Ufficio Immigrazione, accusato di corruzione e falso per l’emissione di permessi di soggiorno.

L’uomo, in servizio da più di cinquant’anni, aveva trovato un modo facile per fare denaro “extra”, aiutando cittadini cinesi ad ottenere più in fretta il permesso di soggiorno. Insieme al poliziotto sono stati arrestati anche sua moglie, una donna cinese e un uomo cinese, al momento entrambi irreperibili.

Le indagini partite a novembre del 2018 nel quartiere Chinatown di Milano, hanno consentito di ricostruire i capi più salienti della vicenda, secondo cui cittadini orientali che necessitavano di permessi di soggiorno, si rivolgevano, pagando, all’agente.

Le tariffe per la cessione dei permessi variavano da 5mila a 8mila euro.

Al poliziotto arrestato sono stati sequestrati anche i beni.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings