Cerca
Close this search box.
mercoledì, 19 Giugno 2024
mercoledì, 19 Giugno 2024
Cerca
Close this search box.

Approvata la nuova piazza del Popolo a Legnano

Un rendering del progetto

La giunta comunale di Legnano ha approvato nelle scorse ore il progetto esecutivo di riqualificazione di piazza del Popolo. Il primo lotto del programma di interventi “Rete Verde e del Commercio” è finanziato con 600mila euro complessivi: 500mila ottenuti grazie alla partecipazione al bando regionale sulla rigenerazione urbana e 100mila con risorse dal bilancio comunale.

Come si legge in una nota, la Rete Verde e del Commercio si traduce, per questa zona, nella creazione di un nuovo nucleo di aggregazione lungo l’asse commerciale di piazza del Popolo, da realizzarsi con opere di manutenzione straordinaria nella piazza e agli imbocchi delle vie limitrofe, con interventi di moderazione del traffico, di riqualificazione dell’intera zona e di miglioramento della connessione con le aree commerciali, a parcheggio e a verde adiacenti. Piazza del Popolo, oggi interamente occupata dal traffico veicolare, sarà ridisegnata risagomando lo spazio destinato alla circolazione dei veicoli e ampliando la parte rialzata destinata a pedoni e ciclisti anche in corrispondenza delle intersezioni con le vie limitrofe, per favorire l’accessibilità, migliorare la sicurezza e connettere, idealmente e fisicamente, in un unico spazio le zone commerciali.

La Rete Verde e del Commercio è un progetto rilevante nella nostra idea di città, perché trasformare spazi oggi occupati solo dalle auto in aree di convivenza pacifica anche con pedoni, ciclisti, disabili, anziani e bambini, aumenta la qualità degli spazi, la loro vivibilità, le opportunità di socializzazione. La Rete verde favorisce la mobilità sostenibile, e il commercio di vicinato, come dimostrano ormai migliaia di esperienze in centinaia di città. È un cambiamento delle città che non può più essere rimandato, perché il modello di sviluppo che abbiamo conosciuto non è più sostenibile, come ci dimostrano le crisi ambientali, energetiche e tutte le disastrose conseguenze che stiamo vivendo”, commenta il sindaco Lorenzo Radice.

Il sindaco ricorda anche il recente confronto avuto con i commercianti di piazza del Popolo e i residenti: le proposte e le critiche al progetto sono state oggetto di riflessione e analizzate per valutarne la fattibilità. “Il progetto che la giunta ha approvato oggi è diverso dalla bozza da cui siamo partiti, perché ha accolto vari suggerimenti ricevuti con l’obiettivo di realizzare un intervento il più possibile rispettoso delle esigenze di tutti. Adesso, dopo il confronto, è arrivato il momento di agire; se vogliamo, infatti, fare qualcosa di concreto per contribuire alla transizione ecologica e delle nostre città, attivarsi subito non è un’opzione: è un obbligo. Deve essere chiaro che non possiamo più permetterci di rimandare interventi di questo tipo nel futuro, perché realizzarli al più presto è l’unico modo per garantirci ancora un futuro”, spiega Radice.

Il progetto è stato diviso in tre zone funzionali: i lati sud e nord di Piazza del Popolo e l’area di intersezione fra le vie Cristoforo Colombo e Montanara.

Di seguito i dettagli dell’intervento:

Lato Sud piazza del Popolo: la nuova conformazione dell’area prevede l’allargamento del marciapiede, a formare una piazza destinata al passeggio e alla sosta dei pedoni e dei ciclisti, spazi adatti al posizionamento di sedute e dehors delle attività commerciali, oltre alla creazione di una fermata bus con relativa pensilina e spazio apposito per il carico/scarico. Saranno inoltre rimodulati gli spazi a parcheggio esistenti rendendoli in linea e destinandoli ai disabili e alla sosta ad alta turnazione per favorire le attività commerciali. Le attuali alberature d’alto fusto saranno in parte mantenute, in parte sostituite con nuove alberature delle medesime essenze. La pavimentazione sarà realizzata in continuità con quella dell’adiacente ZTL in lastre in granito alternate a cubetti di porfido e così le aiuole a verde, che saranno perimetrate da bordature in acciaio corten e lastre in porfido; a fianco del marciapiede saranno create aree carrabili a raso con pavimentazione in porfido destinate alla fermata del bus e ai parcheggi. Sono previsti appositi percorsi destinati agli ipovedenti realizzati con piastrelle di grès porcellanato. L’ampiezza della carreggiata sarà portata a 3.50 m, mentre le parti destinate alla fermata del bus e ai parcheggi avranno una pavimentazione a raso in cubetti di porfido. L’attuale cordolo spartitraffico sarà spostato e rifatto il manto bituminoso della piazza per adeguarlo alle nuove pendenze.

Lato Nord piazza del Popolo: il progetto prevede la creazione di un piazzale a precedenza pedonale, con la conservazione di due posti: un carico-scarico e un parcheggio per disabili. Sarà creato un golfo di fermata per il bus e l’area sarà attrezzata con sedute, aiuole a verde e stalli di sosta per le bici (tra cui una postazione di ricarica per bici elettriche) mantenendo le alberature. L’area sarà accessibile attraverso due passaggi pedonali e ciclabili rialzati in asfalto che la congiungono alle aree di via Montanara e Colombo da un lato e a via Venegoni dall’altro. Sono previsti il rifacimento della pavimentazione in lastre di porfido, con riutilizzo parziale delle medesime, la creazione di aiuole che migliorino il drenaggio urbano della zona e la demolizione dei muretti esistenti. Sono inoltre previsti appositi percorsi destinati agli ipovedenti realizzati con piastrelle di grès porcellanato. Dal punto di vista impiantistico sarà posizionato un nuovo plinto per potenziare il sistema di videosorveglianza.

Intersezione vie Montanara – Colombo: via Montanara passerà da senso unico a doppio senso fino all’accesso con il parcheggio a uso pubblico, previo allargamento del marciapiede con cordoli in granito e asfalto; elementi, questi, che obbligheranno la svolta a sinistra per favorire l’accesso ai parcheggi della zona e la manovra in uscita. In via Colombo sarà migliorato e messo a norma l’attraversamento pedonale di connessione con i porticati a uso commerciale e creato un percorso preferenziale nell’area a verde che unisce i parcheggi a spina di pesce al passaggio pedonale di piazza del Popolo. Sarà inoltre allargato il marciapiede che dall’attraversamento pedonale porta al parcheggio e realizzato un ulteriore attraversamento pedonale. I nuovi percorsi saranno realizzati con cordoli in granito e lastre in porfido. Per via Colombo il progetto prevede la creazione di un attraversamento pedonale che congiungerà le aree a verde pubbliche, ora sottoutilizzate, alle attività commerciali presenti lungo la strada per rivitalizzare la zona ampliando gli attuali dehors. Allo stesso modo sarà migliorata la segnaletica di indicazione ai parcheggi per favorire l’accessibilità alla piazza; questi ultimi saranno destinati, di giorno, alla sosta ad alta turnazione così da favorire le attività commerciali.

L’intervento interesserà alcuni parcheggi dell’area che, nel raggio di 150 metri da Piazza del Popolo, ha oggi una disponibilità di 690 posti (155 a disco orario e 535 a sosta lunga). I nove stalli sul lato nord della Piazza (1 per disabili), dopo i lavori saranno due (uno per carico-scarico e uno per i disabili); sul lato sud della piazza gli 8 posti auto (2 per disabili) attualmente utilizzabili, diventeranno 5 (di cui uno per disabili e uno per carico scarico), tutti orientati parallelamente al senso di marcia; in via Montanara gli attuali 11 posti auto diventeranno 9 (di cui uno per disabili, uno per carico-scarico), ma aprendo il primo tratto di via Montanara a doppio senso diventerà molto più agevole raggiungere i circa 40 oggi accessibili solo da via Volturno. Per venire ulteriormente incontro alle esigenze di parcheggio dei clienti degli esercizi commerciali alcuni posti auto (spazio sotterraneo di via Cristoforo Colombo) nelle immediate vicinanze di piazza del Popolo, che sono a sosta lunga, diventeranno ad alta turnazione (sosta di un’ora) e saranno meglio segnalati dalla cartellonistica al fine di incentivarne l’utilizzo.

Il progetto, che sarà prossimamente presentato in Commissione 4, sarà pubblicizzato anche attraverso apposita cartellonistica posizionata nella ZTL di via Venegoni.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings