Cerca
Close this search box.
domenica, 21 Luglio 2024
domenica, 21 Luglio 2024
Cerca
Close this search box.

Al via i test sperimentali per IT-Alert: si parte con la Toscana

Entra nel vivo la sperimentazione in Italia di IT-Alert, il sistema di allarme pubblico che fornisce informazioni utili via cellulare, o comunque dispositivi mobili di comunicazione, in caso di emergenza. Il progetto, già presentato un anno fa dalla Protezione Civile nazionale, prevede il primo test sperimentale ufficiale mercoledì 28 giugno, che interesserà la Toscana. Il 30 giugno sarà coinvolta nella sperimentazione la Sardegna, il 5 luglio la Sicilia, il 7 la Calabria e il 10 l’Emilia-Romagna.

Gli utenti finali saranno raggiunti da messaggi di allerta, i cosiddetti “Messaggi IT-Alert”, che accompagneranno verso percorsi di sicurezza guidati. Il sistema, che non intende sostituirsi ai canali istituzionali nazionali di allerta, darà un’opportunità in più ai cittadini per comportarsi in modo adeguato in caso di necessità, fornendo indicazioni di autoprotezione, parallele ai consueti sistemi di protezione nazionali.

Tra le emergenze, gli alert considereranno alcune tipologie di rischio: terremoti e maremoti, collasso di dighe, eruzioni vulcaniche (in riferimento ai vulcani Vesuvio, Campi Flegrei, Vulcano e Stromboli), incidenti nucleari o situazione di emergenza radiologica, incidenti in grandi insediamenti industriali, precipitazioni intense.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings