Abusi su sette bambine: il maestro adesso entra in carcere

(Foto da web - Mamme oggi)

Sette anni e quattro mesi di carcere sono stati confermati a carico dell’insegnate di scuola elementare, di 67 anni, che a San Donato Milanese ha allungato ripetutamente le mani su sette bambine di una classe terza, tra il 2013 e il 2014.

La condanna di Giuseppe Spicola è stata confermata dalla Cassazione in questi giorni.

Il maestro era solito lasciarsi andare ad odiosi e temuti palpeggiamenti delle bambine quando le chiamava alla cattedra, e i suoi atteggiamenti sono stati filmati anche da alcune telecamere sistemate nella classe, da parte dei Carabinieri, dopo le segnalazioni dei genitori delle bambine abusate.

Il maestro è stato arrestato nella sua abitazione di San Giuliano Milanese e si trova nel carcere di Lodi. L’uomo dovrà anche risarcire ogni vittima di 140mila euro, secondo quanto disposto dal giudice.

print