venerdì, 12 Agosto 2022

Abbonamenti ATM e Trenord: possibile detrarli dalle tasse

(Foto da web)

La novità sarà valida dalla dichiarazione dei redditi del 2019: sarà possibile detrarre il 19% delle spese sostenute per gli abbonamenti ai mezzi di ATM e Trenord, per il trasporto locale, regionale e interregionale, per una spesa massima di 250 euro l’anno.

Una boccata d’ossigeno, un sollievo alle tasse, previsto dalla nuova Legge di Bilancio 2018, che ATM e Trenord stanno spiegando ai loro utenti, indicando come chiedere la detrazione.

Sia per gli abbonamenti ATM, sia per quelli di Trenord, sarà sufficiente conservare, e quindi allagare alla prossima dichiarazione dei redditi, le ricevute d’acquisto, scaricabili dai siti delle due aziende (Trenord prevede un apposito modulo scaricabile).

Si potranno scaricare le spese per abbonamenti personali, o anche per familiari a carico.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI