16 C
Comune di Legnano
mercoledì 24 Febbraio 2021

VARESE – In 13 denunciati per apologia del fascismo su Facebook

Ti potrebbe interessare

Tenta di fuggire su un’auto rubata: arrestato un 43enne a Brebbia

E’ successo nelle scorse ore: i Carabinieri della Stazione di Besozzo hanno arrestato in flagranza di reato un 43enne, disoccupato, cittadino extracomunitario di nazionalità...

Partono i lavori di sistemazione del parcheggio davanti a “L’Oasi” di Cerro Maggiore

Chiuso per mesi al pubblico per problematiche strutturali, sarà presto oggetto di una riqualificazione a Cerro Maggiore il parcheggio di fronte alla Rrsa "L'Oasi":...

Il sindaco di Legnano Radice ribadisce alla RSU di Accam l’impegno dell’Amministrazione

Nella giornata di ieri, martedì 23 febbraio, il sindaco di Legnano Lorenzo Radice e l’assessore alle Società partecipate Alberto Garbarino hanno incontrato alcuni esponenti...

Regione Lombardia rivoluziona il suo piano vaccinale: cambia la strategia perché sia più efficace

Novità in Lombardia sul fronte dei vaccini anti Covid-19: la giunta regionale ha deciso il cambio delle strategie già adottate, per favorire le zone...

Bisogna ricordarsi che l’apologia del fascismo e’ ancora reato, soprattutto se se ne parla in una ‘pubblica piazza’ come e’ di fatto diventato il social network Facebook! Per alcune frasi che inneggiano al Duce, insulti razzisti e anche considerazioni dai toni violenti sull’immigrazione, 13 persone sono state denunciate nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Varese, come riporta l’ANSA Lombardia. I controlli della polizia postale si sono concentrati, in particolare, su un gruppo chiamato ‘Vessilli neri-boia chi molla’. La pagina, con circa 1000 iscritti, avrebbe ospitato frasi e commenti che, secondo le accuse, costituirebbero apologia del fascismo o istigazione all’odio razziale. Tra i 13 denunciati ci sono gli amministratori del gruppo e altri utenti, che sono stati individuati facilmente in quanto hanno pubblicato le frasi con il loro vero nome e cognome.

Articoli correlati