venerdì, 23 Febbraio 2024

Stop all’importazione di arance dalla Tunisia: sono ammalate da un fungo infetto

(Foto da web - Riza.it)

L’allarme è stato diffuso dalla Coldiretti: è necessario bloccare l’importazione di agrumi dalla Tunisia perché sono colpiti dal fungo “macchia nera”.

Ad accorgersi della particolare infezione sono stati dei ricercatori che, a livello europeo, hanno effettuato alcuni controlli sulla frutta in arrivo dal Nord Africa, constatando la presenza del fungo sulla buccia delle arance tunisine.

Coldiretti invita al blocco dell’importazione degli agrumi dalla Tunisia perché quel fungo, il cui nome scientifico è Guignardia citricarpa Kiely, è una delle patologie più devastanti per arance e limoni, che provoca le macchie sui frutti e sulle foglie di specie appartenenti soprattutto ai generi Citrus, Poncirus, Fortunella.

I frutti attaccati si deteriorano in fretta e non possono essere venduti.

Come spiegato da Coldiretti, è necessario attivare tutte le misure di sicurezza possibili, per evitare il diffondersi del fungo in Italia e nei Paesi dell’Unione europea. Le cronache del settore agroalimentare raccontano ancora della devastazione delle colture di ulivi colpite dalla Xylella, e della cinipide dei castagni, che ha rovinato i raccolti per anni.

Le arance colpite dal fungo “macchia nera” possono incubarlo e manifestarlo quando ormai è troppo tardi.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI