sabato, 20 Agosto 2022

Simona Ventura a processo per dichiarazione infedele dei redditi

(Foto da web - Il Fatto Quotidiano)

Non sarebbe “evasione fiscale”, ma una “dichiarazione infedele dei redditi“, il motivo per il quale è stata accusata nelle scorse ore Simona Ventura, imputata a Milano.

Oggi la prima udienza del processo: per la dichiarazione dei redditi tra il 2012 e il 2015, per alcune centinaia di migliaia di euro, relative a dei diritti di immagine, Simona Ventura è stata posta al centro di particolari verifiche fiscali.

Come spiegato dai legali della conduttrice televisiva, non si tratta di evasione, ma di una scelta fiscale dei commercialisti che l’hanno seguita in quegli anni, che però non è stata approvata dall’Agenzia delle Entrate.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI