19 C
Comune di Legnano
sabato 18 Settembre 2021

Riprende “Struffati” a Busto Arsizio progetto di prevenzione alle truffe

Ti potrebbe interessare

Legnano da il via alle celebrazioni di Dante Alighieri con mostre e conferenze

Sarà inaugurata domani, sabato 18 settembre, a Legnano, l’iniziativa culturale organizzata per celebrare il 700esimo anniversario della morte di Dante Alighieri. Il programma di “Nel...

Il piccolo non prende sonno: salvate per caso dodici famiglie da una fuga di gas

Se generalmente le notti insonni dei bambini sono un guaio per tanti genitori, questa volta i capricci notturni di un piccolo di 3 anni,...

Cicli terapeutici odontoiatrici con l’osteopatia per i bambini al Centro Porta Odontoiatria e Benessere

Il Centro Porta, che si trova a Busto Garolfo, nell'Alto Milanese, è da sempre promotore di un approccio multi specialistico in cui più discipline collaborano tra...

La GdF di Varese sequestra 20 chili di cocaina

E’ accaduto nei giorni scorsi a Varese: gli uomini del Comando Provinciale della Guardia di Finanza hanno arrestato tre persone accusate di detenzione e...

Tornano dopo la pausa estiva le attività di contrasto e prevenzione alle truffe previste nel percorso “Strùffati: Insieme per non cadere in trappola!”, progetto finanziato da Regione Lombardia e realizzato dal Comando di Polizia locale di Busto Arsizio, in collaborazione con il team di esperti della Cooperativa Sociale Davide Onlus.

Nel mese di settembre sono programmati gli ultimi due “incontri caffè”, in presenza, in collaborazione con le parrocchie della città: domani mercoledì 15 settembre alle 15 alla Parrocchia di Santa Croce in piazza don Angelo Volontè, e giovedì 30 settembre alle 15, alla Parrocchia di Madonna Regina, in via Favana 30.

Come si legge in una nota, sarà l’occasione per un confronto aperto e un momento di riflessione insieme al team di esperti su come si svolgono le truffe più comuni, raccogliendo le esperienze vissute dai cittadini. Insieme alla psicoterapeuta Paola Maestroni, all’esperta digitale Sabrina Bosello e alla Capo Commissario Daniela Bettin, si scopriranno le strategie di tutela più efficaci per contrastare e prevenire il fenomeno, dalle truffe in strada a quelle on line.

L’incontro si concluderà con un breve laboratorio pratico in cui applicare quanto appreso, con il supporto della pedagogista Anna Barlocco.

Durante i precedenti otto incontri, anche in collaborazione con i diversi gruppi del Controllo di Vicinato, sono emersi numerosi episodi, non solo a danno di anziani, di imbrogli o tentativi di truffe sul territorio bustese: da finti incidenti su strada e visite di falsi addetti del gas, alle truffe on line di phishing via mail o sms.

Nei laboratori pratici che seguono gli incontri, si apprenderanno anche i necessari rudimenti digitali per non cadere nei rischi di Internet e degli acquisti online, oltre che ad utilizzare app specifiche sullo smartphone per chiedere aiuto alle forze dell’ordine o fare l’eventuale denuncia. Ulteriori informazioni ed iscrizioni: struffati@centrodavide.it, telefono  3929546470.

Articoli correlati

Progetto Smart a Legnano: la Polizia locale contesta 22 violazioni al Codice della strada

Secondo fine settimana di settembre per il progetto Smart, il servizio di monitoraggio delle aree a rischio del territorio finanziato da Regione Lombardia messo...

Carpooling a Canegrate: una nuova realtà per ridurre il traffico automobilistico

Il carpooling diventa una realtà a Canegrate: si è svolto ieri pomeriggio, martedì 7 settembre il primo incontro tra i genitori che hanno scelto...

Spari nel Parco Alto Milanese: la Pl di Legnano avvia un controllo

E’ stato avviato questa mattina, lunedì 23 agosto, all’interno del Parco Alto Milanese un particolare sopralluogo, da parte degli agenti della Polizia locale di...

Fiera di San Francesco a Cerro: cittadini ligi alla regola delle mascherine

Mentre si svolge fino a sera la Fiera di San Francesco oggi, lunedì 2 agosto, a Cerro Maggiore, sul fronte della sicurezza non si...

Pl Smart a Legnano: un veicolo sequestrato, quindici persone identificate, oltre venti violazioni

Un veicolo sequestrato, quindici persone identificate, oltre venti violazioni al Codice della strada è il bilancio dell’attività svolta dal progetto Smart lo scorso fine...