Cerca
Close this search box.
domenica, 23 Giugno 2024
domenica, 23 Giugno 2024
Cerca
Close this search box.

Quattrocento gli italiani ancora in Ucraina: 34 sarebbero intrappolati nelle zone di guerra

(Foto ANSA)

Sono già stati portati in salvo duecento italiani presenti in Ucraina, ma ne rimangono ancora quattrocento, che risiedono nel Paese nel pieno della guerra condotta dall’armata russa, perché vi abitano, vi lavorano e molti di loro hanno anche sposato gente del posto. Secondo quanto riportato dal Ministero degli Esteri, trentaquattro italiani si troverebbero intrappolati nelle zone del conflitto, impossibilitati a fuggire, e per questi connazionali il Ministero sta lavorando da giorni per riuscire a portarli in salvo.

In Ucraina è ancora operativa l’ambasciata italiana, punto di riferimento anche di tipo psicologico per gli italiani nel Paese, nonchè per il governo ucraino.

Lo scenario della guerra in corso, giunta al suo diciannovesimo giorno, sta assumendo i contorni della guerriglia urbana, perchè anche nelle cittadine già conquistate dai russi la popolazione ucraina non si è arresa, ma sta resistendo e lottando. Secondo gli osservatori internazionali, la Russia non sarebbe in grado di instaurare in Ucraina un governo filo russo stabile e duraturo.

Questa mattina, lunedì 14 marzo, alle 10.30 ora di Kiev, si incontreranno in video conferenza le delegazioni ucraina e russa per riprendere i negoziati.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings