19 C
Comune di Legnano
sabato 18 Settembre 2021

Potenziato il servizio mensa e pre e post scuola negli istituti di Legnano

Ti potrebbe interessare

Legnano da il via alle celebrazioni di Dante Alighieri con mostre e conferenze

Sarà inaugurata domani, sabato 18 settembre, a Legnano, l’iniziativa culturale organizzata per celebrare il 700esimo anniversario della morte di Dante Alighieri. Il programma di “Nel...

Il piccolo non prende sonno: salvate per caso dodici famiglie da una fuga di gas

Se generalmente le notti insonni dei bambini sono un guaio per tanti genitori, questa volta i capricci notturni di un piccolo di 3 anni,...

Cicli terapeutici odontoiatrici con l’osteopatia per i bambini al Centro Porta Odontoiatria e Benessere

Il Centro Porta, che si trova a Busto Garolfo, nell'Alto Milanese, è da sempre promotore di un approccio multi specialistico in cui più discipline collaborano tra...

La GdF di Varese sequestra 20 chili di cocaina

E’ accaduto nei giorni scorsi a Varese: gli uomini del Comando Provinciale della Guardia di Finanza hanno arrestato tre persone accusate di detenzione e...

Migliorano alcuni servizi nelle scuole di Legnano, tra quelli di competenza dell’Amministrazione comunale. È il caso della mensa che, lo scorso anno, aveva registrato criticità in alcuni plessi scolastici, dove è stato richiesto il doppio turno nelle mense, durante l’emergenza Covid-19. “Dopo una verifica effettata nei diversi plessi scolastici con l’azienda che gestisce il servizio mensa, si è deciso di aumentare il numero degli inservienti. Se il risultato sarà di limitare i tempi d’attesa a trenta minuti, questo aumento di personale comporta un incremento del costo pari a 0,20 centesimi su ogni pasto e che l’Amministrazione ha deciso di accollarsi, quindi senza che questo ricada sulle famiglie degli utenti”, spiega l’assessore all’Istruzione Ilaria Maffei.

L’aumento del costo per pasto moltiplicato per i 121mila pasti che saranno serviti nelle mense da qui alla fine del 2021 (lo stato d’emergenza per il Covid, quindi tutti gli adempimenti che ne conseguono, è stato prorogato al 31 dicembre) vale quindi poco più di 24mila euro. Come si legge in una nota, la decisione di non gravare sull’utenza per l’aumento del costo del pasto si aggiunge alla situazione dei mesi scorsi quando, per la gestione del sistema operativo nelle mense in stato di pandemia, era diventato obbligatorio l’utilizzo di articoli biologici biodegradabili usa e getta in luogo delle normali stoviglie; un adempimento che, per singolo pasto, ha rappresentato un rincaro di 0,15 centesimi di cui il Comune si è fatto interamente carico.

Un’altra novità per questo anno è la partenza dei servizi pre e post scuola in tutte le scuole dove sarà richiesta, mentre negli anni scorsi i servizi erano attivati soltanto al raggiungimento di un numero minimo di utenti fissato a otto. “L’attivazione è una scelta con cui vogliamo concretamente andare incontro ai bisogni delle famiglie in cui, per esigenze di lavoro di entrambi i genitori, già esiste la necessità di accompagnare prima e riprendere più tardi i bambini a scuola, ma è anche una scelta di prospettiva, per quelle che, con il possibile ritorno al lavoro in presenza nei prossimi mesi, potrebbe rendersi necessario richiedere il servizio”, spiega l’assessore.

Al momento, i bambini iscritti al servizio pre scuola sono 328, 282 al post. I servizi cominceranno con l’entrata in vigore dell’orario definitivo delle lezioni. Sarà richiesto il green pass sia agli inservienti delle mense, sia agli educatori.

Articoli correlati

Canegrate scende di nuovo in campo per aiutare le famiglie in difficoltà

Capitolo mensa scolastica: il Comune di Canegrate torna ad aiutare le famiglie in difficoltà economica. Anche per l'anno scolastico 2021-2022 c'è la possibilità di ottenere...

Cerro Maggiore da il via ai menu regionali nelle mense scolastiche

Conoscere per apprezzare: è in partenza nelle scuole di Cerro Maggiore un progetto di educazione alimentare, organizzato dall’Amministrazione comunale con la Dirigenza scolastica. “Nonostante il...

Dopo la mensa anche il pre e post a scuola a Castellanza

Ripartiranno lunedì 5 ottobre all'istituto comprensivo scolastico di Castellanza, i servizi di pre e post scuola, che erano ancora sospesi dopo il lockdown. Dopo l’avvio...

Migliorano le condizioni di Alex Zanardi

Alex Zanardi non è più in terapia intensiva, ma è stato trasferito in un reparto di cure semi intensive, all’Unità Operativa di Neuro Rianimazione...

La sanità lombarda può fare di meglio: parola di Attilio Fontana

Al centro di una particolare considerazione, nelle scorse ore, la sanità regionale, cui ha fatto riferimento il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, nel...