Non si è mai troppo piccoli per fare la differenza

You’re never too small to make a difference”, parola Greta Thunberg, a difesa dell’ambiente. E lo sanno bene anche gli studenti dell’Istituto Dell’Acqua di Legnano che, in massa, hanno aderito alla campagna di educazione ambientale firmata da AEMME Linea Ambiente, giunta ormai alla quarta edizione.

Su iniziativa della preside, Laura Landonio, che ha chiesto la diffusione dei concetti chiave della campagna in tutte le classi, dalla prima alla quinta, e gli studenti hanno iniziato la scorsa settimana a seguire le chiacchierate green a tutto tondo, utili non soltanto per apprendere la corretta metodologia di conferimento dei rifiuti e la filosofia che la anima, ma anche per formulare delle riflessioni sull’emergenza ambientale e sulla necessità di cambiare rotta, modificando ciascuno le proprie abitudini.

Come spiegato dall’azienda, con l’iniziativa nata quattro anni fa, ALA intende veicolare anche questo concetto: la battaglia contro l’inquinamento ambientale è un traguardo che va riconquistato ogni giorno, con tutti quei piccoli gesti che sono davvero in grado di fare la differenza.

Non è la prima volta che la società del gruppo AMGA collabora con l’istituto legnanese di via Bernocchi: le due realtà avevano già stretto una sorta di partnership, che aveva dato vita al progetto didattico “Legnano Biometano 4 students” conclusosi lo scorso anno. Con questa nuova adesione dell’Istituto Dell’Acqua a “Differenzia di +” e quella ormai prossima del liceo Galilei, la campagna di ALA può dire di aver raggiunto tutte le scuole superiori di Legnano, mentre  nei mesi scorsi aveva coinvolto con successo anche l’istituto Bernocchi.

print