domenica, 5 Febbraio 2023

Magie per la ricerca: un successo. Adesso tutto l’impegno per la cura della Fibrosi Cistica

Si è conclusa con una standing ovation delle oltre trecento persone presenti, l’undicesima edizione del gala show “Magie per la ricerca”, che si è svolto venerdì scorso nell’Auditorium di Cerro Maggiore, con lo scopo di raccogliere fondi per sostenere i progetti di ricerca della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica.

L’evento, presentato dall’artista e scrittore legnanese Roberto Bombassei, ha visto la partecipazione di diversi artisti e ospiti d’eccezione.

L’ouverture della serata è stata curata dalla docente Annalisa Lancellotti, cofondatrice con il marito Roberto della delegazione Altomilanese Legnano di Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica. Le sue parole hanno toccato tutti i presenti. “Se la fibrosi cistica è una malattia che si eredita, l’entusiasmo dei volontari è una virtù che contagia. Sono passati nove anni da quando è nata Francesca, la nostra secondogenita, affetta da fibrosi cistica. Sono stati per noi anni duri, difficili e, inizialmente, traumatici. Ma fin da subito, abbiamo reagito. La magia che ci ha portati qui, anche questa sera, alla undicesima edizione di Magie per la Ricerca i cui proventi andranno ai progetti presentati e da noi adottati di Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica. Si è ricchi perché si dona, non si dona perché si è ricchi”.

La serata si è svolta con momenti di danza e musica, quindi le magie del fantasista Tittix, con cambi d’abito velocissimi e un’innata simpatia, e del maestro Camy, sul palco con un numero poetico. Roberto Bombassei ha chiamato sul palco Nicoletta Pedemonte, vicedirettrice scientifica di Fondazione ricerca Fibrosi Cistica, che ha spiegato in maniera semplice cos’e la fibrosi cistica e cosa, oggi, la ricerca sta facendo per riuscire ad arrivare ad una cura per tutti.

Presenti tra il pubblico il sindaco di Cerro Maggiore Giuseppina Berra e l’imprenditore legnanese Fabio Lusardi, amico e sostenitore di FFC Altomilanese fin dai suoi inizi. Sul palco anche il campione del mondo Vittorio Belloni, tutte le ragazze del corpo di ballo e, per finire, il geniale e “pazzo” artista Davide Nicolosi.

Ringraziamo tutto il pubblico presente che ancora una volta ha dimostrato affetto e partecipazione alla nostra mission. La cura per tutti, motto della fondazione ricerca fibrosi cistica, va avanti grazie a questo genere di iniziative. Passo dopo passo arriveremo a trovare la soluzione. Seguiteci nei nostri prossimi eventi che serviranno a finanziare i nuovi progetti”, ha detto Bombassei in chiusura di serata.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI