Cerca
Close this search box.
domenica, 23 Giugno 2024
domenica, 23 Giugno 2024
Cerca
Close this search box.

Legnano – Gli arresti in Lombardia colpiscono anche l’Alto Milanese

Riccardo Olgiati

Non soltanto il mondo politico è stato coinvolto dall’inchiesta che ha portato ieri in Lombardia all’arresto di 43 persone: misure cautelari di custodia sono state applicate anche ad alcuni dei vertici di ACCAM, la partecipata del consorzio dei Comuni dell’Alto Milanese, che ne gestisce lo smaltimento dei rifiuti attraverso l’inceneritore di Busto Arsizio.

Finiti ai domiciliari la presidente Laura Bordonaro e l’amministratore Alberto Bilardo.

Scrive l’on. Riccardo Olgiati, deputato per il M5S, legnanese e conoscitore delle vicende ACCAM: “Sono anni che il Movimento 5 Stelle lotta per la chiusura di questo inceneritore, sia con i gruppi locali, sia con i colleghi regionali, denunciando pubblicamente l’evidente mala gestione che ha determinato ingenti perdite e compromesso i bilanci societari.

Ancora non conosciamo i motivi che hanno determinato il PM a richiedere l’arresto dei due dirigenti di ACCAM, ma oggi possiamo dire con certezza che le nostre perplessità sulla gestione dell’impianto erano fondate e che i bilanci in rosso potrebbero essere soltanto la punta di un iceberg.

Confidiamo nella Magistratura e ci aspettiamo che faccia chiarezza ed approfondisca la gestione di ACCAM che da anni ci allerta”, si legge nella nota scritta da Olgiati insieme al collega on. Niccolò Invidia.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings