Legnano – E’ caccia al branco che ha derubato un ragazzino

(Foto da web)

E’ successo ieri mattina attorno alle 7.30: un ragazzo di 14 anni di Legnano, che era sull’autobus come ogni giorno per andare a scuola, è stato avvicinato da un gruppo di quattro ragazzi più grandi di lui, che l’hanno obbligato a scendere dal mezzo, minacciandolo con un coltellino.

Arrivati in zona Mazzafame, il gruppetto è sceso con il ragazzo loro vittima, ed ha raggiunto il parco dell’Alto Milanese, che ha l’ingresso in via della Pace.

Qui il ragazzino è stato derubato dei vestiti e dei soldi, malmenato e spinto a terra nel fango.

I quattro giovani aggressori sono scappati lasciandolo soltanto con i pantaloni, sotto choc nel parco. Il 14enne è riuscito a telefonare a suo padre, perché il cellulare gli era rimasto in una tasca dei jeans. Sul posto è stato raggiunto dai genitori e dai Carabinieri, che hanno raccolto il suo racconto di quanto accaduto.

Le indicazioni fornite dallo studente serviranno per rintracciare i quattro giovani malviventi, che sembra fossero intenzionati a compiere altre rapine, per avere i soldi per acquistare della droga.

Il rammarico dei genitori dello studente aggredito è che nessuno sull’autobus si sia accorto di quanto stava accadendo, e sia intervenuto.

print