lunedì, 26 Settembre 2022

L’allerta meteo ancora per 36 ore al Nord. Due morti in Toscana. Crolla un pezzo del Campanile San Marco a Venezia

(Foto ANSA)

Dovrebbe avere le ore contate, ormai, la particolare ondata di maltempo che sta interessando le regioni del Centro-Nord, che nelle ultime ore ha colpito con violenti quanto improvvisi nubifragi tanto da causare anche la morte di due persone.

Più precisamente nella giornata di ieri, giovedì 18 agosto, trombe d’aria si sono abbattute sulla Toscana, dove due persone hanno perso la vita a Carrara e Lucca, sotto il cedimento di alberi che non hanno retto alla furia del vento. Numerosi i campeggi devastati dalla bomba d’acqua lungo la costa.

Il maltempo ha colpito anche nel Ferrarese e nel Modenese, e in Liguria, dove a Cavi di Lavagna il vento ha sollevato le cabine di legno dalla spiaggia e le ha gettate sulla ferrovia, rendendo necessaria l’interruzione della circolazione dei treni. A Venezia durante un nubifragio sono caduti alcuni frammenti dal Campanile di San Marco.

Stando alle previsioni meteo, il maltempo dovrebbe durare ancora 36 ore. E purtroppo le piogge violente di questi giorni non stanno aiutando a contrastare la siccità: il terreno riarso da mesi è come se fosse impermeabile e non trattiene la pioggia, ma si trasforma più facilmente in fango. Gli esperti stanno valutando l’impiego di droni per prevenire i disastri che arrivano dal cielo.

Un nubigragio in un campeggio in provincia di Livorno:

 

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI