Gallarate – Evade dai domiciliari adesso va in carcere

(Foto da web)

Un anno fa il Tribunale di Busto Arsizio lo aveva condannato ad un anno e 4 mesi di reclusione, dopo essere stato sorpreso, dagli agenti della Squadra Volante del Commissariato di Gallarate, mentre stava compiendo un furto all’interno della scuola primaria “Marconi”. Il giudice gli aveva concesso di scontare la pena ai domiciliari.

Dopo non aver rispettato in più occasioni le restrizioni imposte, l’uomo è stato trovato e fermato fuori casa, qualche giorno fa, durante un controllo di Polizia su strada. Gli agenti lo hanno riaccompagnato a casa, ma il magistrato di sorveglianza, saputa dell’ennesima inosservanza delle prescrizioni imposte, ha disposto che il residuo di pena sia scontato in carcere, dove è stato accompagnato dagli uomini del Commissariato di Gallarate.

print