5.3 C
Comune di Legnano
sabato 17 Aprile 2021

Denunciato un uomo trovato in possesso di merce di dubbia provenienza a Busto Arsizio

Ti potrebbe interessare

Maestra positiva al Covid a Canegrate: il Comune rassicura le famiglie

Sono tre le classi della scuola elementare di via Redipuglia a Canegrate, da mercoledì 14 aprile in quarantena, dopo che un’insegnante si è presentata...

Torna sulle strade della Lombardia la “Randonnée Coppa Bernocchi”

Dopo l’edizione virtuale dello scorso anno, torna sulle strade lombarde la Randonnée che unisce la bellezza di paesaggi, sport ed amicizia. La sesta edizione della...

Parrucchieri ed estetisti aperti anche nei festivi a Busto Arsizio

Per permettere a parrucchieri ed estetisti di recuperare, almeno in parte, il fatturato perduto nei giorni di lockdown per il Coronavirus, l’Amministrazione comunale di...

A San Giorgio su Legnano il mercatino alimentare tutte le settimane

Mentre questa mattina, sabato 17 aprile, in piazza Mazzini a San Giorgio su Legnano si svolge il consueto “Mercato Contadino”, organizzato dal Comune con...

E’ successo nei giorni scorsi a Busto Arsizio: la Polizia locale, nel corso di un controllo sul territorio per il rispetto delle norme anti Covid, hanno fermato vicino a piazza Vittorio Emanuele II un uomo, di origini cingalesi, residente in Piemonte, che alla vista degli agenti aveva cercato di fuggire.

Il soggetto è stato trovato in possesso di uno zaino pieno di confezioni di profumi e creme di marche prestigiose, di dubbia provenienza, senza essere in possesso di licenza per la loro rivendita.

L’uomo non è stato in grado di giustificare il possesso di una quantità di merce di tale valore, né di dimostrare la provenienza lecita dei prodotti che aveva con sé, e nemmeno di giustificare la sua presenza sul territorio comunale.

La merce, per un valore di più di 1000 euro, è stata sequestrata e il cingalese denunciato, oltre che multato per 400 euro per il mancato rispetto della normativa anti Covid-19.

L’assessore alla Sicurezza Max Rogora ha rivolto agli agenti un particolare ringraziamento, per la costante ed efficace attività di controllo contro le situazioni di abusivismo, e di verifica del rispetto delle norme anti contagio, anche in considerazione del fatto che sono numerose le attività commerciali che in questi giorni non possono operare.

Articoli correlati

Buoni spesa ai cittadini di Cerro Maggiore ma attenzione ai “furbetti”

E’ stata approvata in questi giorni a Cerro Maggiore una nuova tranche di aiuti per le famiglie. Attraverso un nuovo bando saranno disponibili quasi...

Legnano tranquilla: la Polizia locale eleva una sola sanzione nel fine settimana

Nel corso del secondo fine settimana di aprile, e ultimo in zona rossa per la Lombardia, i servizi di pattuglia effettuati da parte della...

L’Amministrazione comunale di Busto Arsizio si appella ai supermercati per il rispetto delle regole anti Covid-19

Pochi giorni a Pasqua e l’Amministrazione comunale di Busto Arsizio corre ai ripari, prevedendo un aumento del flusso di clientela nei supermercati della città,...

La Polizia locale di Busto Arsizio aumenta i controlli sulle coperture assicurative delle auto

Sono stati intensificati sul territorio comunale di Busto Arsizio i controlli di Polizia stradale, in particolare da parte del Nucleo Motociclisti della Polizia locale,...

Fine settimana tranquillo per la Polizia locale di Legnano: soltanto due sanzioni

Sono state elevate soltanto due sanzioni a Legnano, nel fine settimana appena trascorso: il report relativo ai servizi di pattuglia effettuati dalla Polizia locale...