Cerca
Close this search box.
giovedì, 20 Giugno 2024
giovedì, 20 Giugno 2024
Cerca
Close this search box.

Chanel, Dior, Bulgari contraffatti a Milano: interviene la Guardia di finanza

E’ successo nelle scorse ore a Milano: i militari del Gruppo Pronto Impiego e del 1° Nucleo Operativo Metropolitano di Milano della Guardia di finanza hanno sequestrato, in due distinte operazioni, più di 700 articoli recanti marchi contraffatti e oltre 272mila prodotti cosmetici privi della prevista etichettatura.

In particolare, i “Baschi Verdi” di Milano, nel corso di un controllo ad un negozio che si trova all’interno di un centro commerciale e dedito alla vendita di prodotti di bigiotteria, hanno rinvenuto bracciali, collane, anelli e orecchini, riportanti noti marchi della moda internazionale come “Gucci”, “Christian Dior”, “Chanel”, “Yves Saint Laurent” e “Bulgari”. Un esame approfondito degli articoli, ha fatto emergere numerose difformità rispetto ai prodotti originali: la mancanza dei cartellini con l’ologramma termosaldato anticontraffazione, la scarsa qualità dei materiali e la mancanza del packaging originale, nonostante i prodotti riportassero i marchi ed i segni distintivi in modo del tutto fedele agli originali, al punto da trarre in inganno gli ignari clienti circa la genuinità degli stessi. Come si legge in una nota, la perquisizione conseguentemente effettuata ha permesso di rinvenire altri oggetti della stessa foggia, riposti in cassettiere non esposte al pubblico.
La merce è stata sottoposta a sequestro ed il titolare dell’esercizio commerciale denunciato a piede libero.

I militari del 1° N.O.M. di Milano, in un altro intervento, hanno rinvenuto oltre 272mila prodotti cosmetici privi della prevista etichettatura, all’interno di un locale riconducibile ad un grossista operante nel capoluogo lombardo. Anche in questo caso la merce è stata sottoposta a sequestro ed al responsabile è stata comminata una sanzione amministrativa.

Al momento sono in corso approfondimenti per reperire e ritirare dal mercato ulteriori quantitativi di merce immessa nella catena di distribuzione sul territorio.

Le operazioni delle Fiamme Gialle milanesi si inquadra nell’ambito della costante attività della Guardia di Finanza a tutela dell’economia legale, della salute e dei diritti dei consumatori oltre che del corretto funzionamento del mercato dei beni e dei servizi.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings