Cairate – Arrestato pastore: le pecore hanno sconfinato

(Foto da web)

E’ successo ieri a Cairate: i Carabinieri hanno arrestato per violenza e minaccia, resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di coltello, un pastore originario della Romania, pregiudicato.

I militari hanno risposto alla chiamata di un agricoltore della zona, che denunciava l’invasione di un campo di sua proprietà, da parte del gregge di pecore del pastore rumeno.

Il pastore è stato trovato alterato dall’alcol, e minaccioso, brandendo anche verso i Carabinieri un coltello con la lama lunga venti centimetri.

L’uomo è stato immobilizzato, quindi portato in camera di sicurezza, in attesa dell’autorità giudiziaria. Con i Carabinieri hanno collaborato gli agenti della Polizia locale.

print