Busto Arsizio – La memoria declinata al presente e al futuro

Farioli parla agli studenti

Particolare doppio incontro ieri mattina a Busto Arsizio, per gli studenti delle scuole superiori dove, nell’ambito delle iniziative proposte e patrocinate dall’Amministrazione comunale per il 74° anniversario della Liberazione, in mattinata al teatro Manzoni, il Tavolo Scuole (Licei Crespi, Tosi e Candiani, ITE Tosi, Istituti Olga Fiorini e Ipc Verri) e ANPI hanno proposto un evento sul tema “Libertà e dintorni, dal 25 aprile la libertà di ogni giorno”.

Due i momenti in cui si è articolata la mattinata: un ricordo di Angioletto Castiglioni dal titolo “Angioletto sulle ali della libertà” a cura degli studenti, quindi la “ lectio magistralis” di Valerio Onida, Presidente emerito della Corte costituzionale su “La Costituzione repubblicana, costruire insieme l’Italia del futuro“.

Come diffuso dal Comune in una nota, a portare il saluto dell’Amministrazione è stato l’assessore all’Educazione Gigi Farioli, che ha detto: “Ringrazio voi ragazzi e i vostri insegnanti per questo percorso di approfondimento  che è iniziato da lontano e ora entra sempre più nel vivo e vi consente di essere protagonisti.

Vedete, il male del tempo che stiamo vivendo, più che il dubbio, che sarebbe invece un elemento sostanziale per capire e porre domande, è l’indifferenza. Ebbene, il percorso che oggi è contrassegnato con un punto esclamativo data l’importanza della giornata, è fondamentale per far sì che noi e che voi non ripetiamo gli errori gravi delle generazioni di un secolo, quello scorso, che ha portato spesso a calpestare la dignità dell’uomo, la libertà e la democrazia.”

Il programma delle celebrazioni del 74esimo anniversario della Liberazione si concluderà con due mostre che saranno allestite nel palazzo municipale: nella sala del Consiglio sarà allestita una mostra di documenti e cimeli “Memoria, Memorie” a cura dei Licei Crespi; sotto i portici del cortile gli studenti del corso di architettura del Liceo Artistico Candiani proporranno una mostra dei lavori realizzati sull’espansione urbanistica del quartiere di Borsano “L’architettura a servizio della città, il passato e il presente del quartiere di Borsano“.

Le mostre saranno aperte al pubblico dal 30 maggio al 6 giugno. L’inaugurazione è fissata per il 30 maggio alle 10.30.

print