“YouPol” la nuova App funziona: eseguito un arresto per spaccio

E’ successo ieri pomeriggio, a Milano, di fronte alla stazione Centrale: un passante ha segnalato la presenza di alcuni cittadini molesti alle Forze dell’ordine, utilizzando la nuova App denominata “YouPol”.

In pochi istanti una volante della Polizia ha raggiunto piazza Duca D’Aosta, individuando due soggetti sospetti, ed arrestandone uno in possesso di sostanze stupefacenti.

All’allarme lanciato dal passante, che ha fatto ricorso all’App scaricata da un paio di mesi, ha fatto seguito l’intervento degli agenti, dalla centrale operativa della Questura, che sono riusciti a fermare un giovane originario del Gambia, 22enne, senza fissa dimora, con 7 grammi di marijuana in tasca.

In un cestino poco distante sono stati rinvenuti 150 grammi dello stesso stupefacente. Il giovane è stato arrestato per spaccio.

La App, realizzata per contrastare lo spaccio e il bullismo, illustrata dal ministro dell’Interno Marco Minniti e dal capo della Polizia Franco Gabrielli a novembre 2017, ha funzionato. Rimane alto il sollecito al suo utilizzo: che avvenga soprattutto da parte dei giovani.

print