2.9 C
Comune di Legnano
mercoledì 25 Novembre 2020

Via Piemonte a Parabiago: quella strada è ancora pericolosa

Ti potrebbe interessare

Esce il libro di Roberto Bolle: con lui danzano anche le parole

Si intitola “Parole che danzano”, e non poteva essere diversamente, quando l’autore è il più grande ballerino italiano, étoile del Teatro alla...

Il municipio si illumina di rosso a Canegrate contro la violenza sulle donne

Dalla mezzanotte di oggi, quando sarà il 25 novembre Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, il Comune sarà illuminato...

Riparte la raccolta di contributi della Fondazione degli Ospedali

Sebbene non si sia mai del tutto fermata, dalla scorsa primavera, avviata nelle settimane del primo lockdown, prosegue e torna ad essere...

Sciopero dei mezzi pubblici domani mercoledì 25 novembre a Milano

Sono state confermate da ATM, l’Azienda Trasporti milanese, quattro ore di sciopero per domani, mercoledì 25 novembre, dalle 18 alle 22, che...

Nemmeno una raccolta di firme, depositata in Comune, è riuscita ancora a far apportare delle modifiche alla viabilità di via Piemonte nella frazione di via Ravello, a Parabiago.

La situazione in quella strada rimane pericolosa: da mesi i residenti lo stanno denunciando, ed hanno più volte sollevato la loro preoccupazione, rivolgendosi, come raccontato dagli stessi, al sindaco, alla Polizia locale, all’assessore alla Viabilità.

“Da viale Lombardia, a Parabiago, entrando in via Piemonte, non c’è nessun limite di velocità, nessuna segnaletica. In via Ravellino, angolo via Piemonte, numerose automobili sono parcheggiate sullo “stop”, in divieto di sosta. I veicoli non hanno controllo e sfrecciano ad alta velocità: forse persino ad 80 chilometri all’ora, rallentando soltanto davanti all’asilo di Ravello”, avevano segnalato nei mesi scorsi alcuni cittadini della zona.

Molto difficoltose le manovre di chi deve uscire dai cortili delle case private, che spesso sono persone a piedi o bambini, per la mancanza di spazio e di sicurezza, mentre le automobili sfrecciano.

Gli abitanti della via tornano a chiedere, prima che sia troppo tardi, una verifica della situazione, un sopralluogo che convinca sulla necessità di sistemare dei dossi, o almeno di un limite alla velocità degli automezzi.

Perché si continua a non fare nulla?

Articoli correlati

Via Piemonte a Parabiago diventa a senso unico

Mentre proseguono, in questi giorni, alcuni interventi lungo le strade di Parabiago, con la sistemazione di marciapiedi e il rinnovo degli asfalti,...

Completata la rotatoria a Parabiago all’ingresso di Ravello

Nonostante le difficoltà incontrate negli ultimi mesi, l’Amministrazione comunale di Parabiago è riuscita a mantenere gli impegni e la programmazione dell’intervento, completando...

Via Piemonte: la situazione è ancora fuori controllo

Oggi gli appelli al sindaco di Parabiago Raffaele Cucchi e alla Polizia locale sono più che mai urgenti, ancora in attesa di...