venerdì, 14 Giugno 2024

In via Gaeta a Legnano la prima colonnina per ricaricare le auto elettriche

Succede a Legnano: in via Gaeta è stata installata la scorsa settimana la prima colonnina per la ricarica delle auto elettriche, all’interno del parcheggio dell’ex scalo ferroviario.

Come spiegato dal Comune, EnelX ha provveduto a installare la colonnina, primo dei sei impianti che saranno posizionati in città sulla base degli accordi fra Comune e Enel X, la società del Gruppo Enel che fornisce prodotti e servizi innovativi per la transizione energetica, in questo caso nel comparto e-mobility. L’accordo deriva da un avviso di interesse emesso dal Comune nel 2018. Delle sei colonnine le due a ricarica rapida (tempo occorrente 25 minuti) saranno posizionate all’incrocio fra le vie Filzi e Resegone e nel parcheggio di via Gilardelli, mentre le quattro a ricarica normale (tempo occorrente 35 – 40 minuti) saranno oltre che nel parcheggio di via Gaeta, in via Parma (all’altezza delle scuole Toscanini e Levi Montalcini), all’angolo fra Corso Sempione e via Canazza e nel parcheggio di viale Gorizia di fronte al liceo Galilei. Le installazioni si completeranno nel giro di qualche settimana e, a seguire, avverrà la loro messa in funzione.

Tutte le colonnine sono predisposte in modalità multivendor, quindi l’utente pagherà in ragione del suo contratto per la fornitura dell’energia elettrica. Per utilizzare le colonnine sarà necessario sottoscrivere un abbonamento gratuito con EnelX, per cui ogni iscritto riceverà un pin. Tutte le colonnine avranno due postazioni per la ricarica dei mezzi e due stalli delimitati da apposita segnaletica. In questi spazi sarà vietata la sosta per i veicoli che non devono ricaricare e la sosta avrà il limite di un’ora.

“È arrivato il momento di dotare la nostra città di servizi indispensabili per supportare chi sceglie la mobilità elettrica; ce lo chiedono i cittadini ed è una nostra precisa convinzione creare le condizioni perché possa realizzarsi questa transizione verso i veicoli ecologici. Il percorso era stato avviato qualche anno fa poi, fra avvicendamenti in Comune e la pandemia, non si erano fatti passi avanti. Adesso, grazie a EnelX, siamo finalmente in grado di cominciare a dotare Legnano di dispositivi che diventeranno sempre più comuni ed entreranno a far parte delle nostre abitudini quotidiane”, ha detto l’assessore alla Mobilità Marco Bianchi.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings