Vasta operazione di controllo del territorio per i Carabinieri di Varese

(Immagine di repertorio)

Ponte dell’Immacolata caratterizzato da numerosi servizi di controllo del territorio, a Varese e in provincia, per i Carabinieri del Comando provinciale,  impegnati nel contrasto all’illegalità.

Controllate in tutto più di duecentocinquanta vetture e quattrocento persone, con una settantina di extracomunitari identificati tra venerdì e sabato. Secondo quanto riportato dal Comando, le operazioni di controllo hanno consentito di arrestare tre individui e di denunciarne sei.

A Gallarate è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato un cittadino nigeriano di 29 anni, già noto alle Forze di Polizia. Lo straniero, identificato vicino al centro commerciale “Malpensa uno”, su richiesta degli avventori del centro infastiditi dalle continue richieste di offerte per i parcheggi, è stato trovato in possesso di quasi 200 euro in monetine. Accompagnato in caserma per l’identificazione e la redazione dei verbali di contravvenzione, l’uomo ha reagito rompendo una scrivania e morsicando uno dei militari che cercava di calmarlo.

Altre operazioni sono state condotte a Busto Arsizio, a Tradate, a Varese e a Luino, portando alla denuncia e all’arresto di vari soggetti accusati di ricettazione, spaccio di sostanza stupefacente, furto e rissa nei casi più gravi.

print