Varese – Scoperti raggiri agli anziani per 17 milioni di euro

La Guardia di Finanza di Varese ha denunciato nelle scorse ore tredici persone, accusate del reato di circonvenzione di incapace, appropriandosi dei beni di numerosi cittadini anziani, mal consigliati su come mettere al sicuro i loro patrimoni.

Tra beni immobili e denaro contante, i truffatori hanno raccolto in tutto più di 17 milioni di euro.

Le indagini per portare alla luce il maxi raggiro, sono cominciate sei mesi fa, in seguito a delle segnalazioni.

Le persone denunciate, tra le quali promoter finanziari e funzionari di banca, avvicinavano anziani benestanti e soprattutto soli, convincendoli ad investire il loro denaro seguendo i loro consigli, o ad intestare a terzi i loro beni, come ville, terreni ed altri immobili. Nella metodica delle truffe, anche il suggerimento agli anziani danarosi di compiere donazioni ad associazioni di carità, fasulle.

print