Varese – I CC e il controllo straordinario del territorio

Contro i fenomeni di terrorismo, i reati predatori e di spaccio di sostanze stupefacenti, si sono svolti nei giorni scorsi dei servizi intensificati di controllo del territorio, da parte dei Carabinieri della Compagnia di Varese, con l’intervento delle Squadre Operative di Supporto (S.O.S.), disposti e coordinati dal Comando Provinciale Carabinieri.

Come si legge in una nota diffusa dal Comando, nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Varese hanno effettuato un servizio straordinario sul territorio, controllando più di cento persone, nel corso di mirati e ripetuti interventi nelle aree sensibili di Varese, in particolare in piazza della Repubblica, in piazza Monte Grappa, via Morosini, e nelle piazze antistanti le due stazioni ferroviarie.

Contestati dai militari i reati di furto aggravato e di inottemperanza all’ordine di espulsione.

Numerosi i controlli antidroga, con l’aiuto dell’Unità Cinofila di Casatenovo, che hanno consentito di individuare in piazza della Repubblica e nei piazzali antistanti le stazioni ferroviarie sei persone, tutti giovani dell’età media attorno ai vent’anni, sorprese in possesso di sostanze stupefacenti del tipo “hashish” e marijuana”, per uso personale non terapeutico, poste sotto sequestro.

L’attività di controllo del territorio continuerà nei prossimi giorni.

print