21.6 C
Comune di Legnano
martedì 15 Giugno 2021

VARESE – Gia’ condannato a lavori socialmente utili, beveva durante il servizio: denunciato

Ti potrebbe interessare

Arriva l’orto che conta: arriva la Fiera del ContrOrto a San Giorgio su Legnano

Prende il via domani, mercoledì 16 giugno, una particolare iniziativa che coinvolgerà i ragazzi e gli educatori del Progetto Officina, della Cooperativa La Ruota. “La...

La centrale di teleriscaldamento si potenzia a Legnano: possibili disagi domani

Mentre nella giornata di domani, mercoledì 16 giugno AMGA Legnano completerà l’intervento di manutenzione straordinaria e di potenziamento della centrale del Teleriscaldamento, intrapreso giovedì...

Fermati a un controllo senza cintura di sicurezza sono arrestati per trasporto di droga

Avevano pensato a tutto, ma non del tutto, a quanto pare, i due soggetti arrestati ieri sera, lunedì 14 giugno, a Milano perché trovati...

Cade dal monopattino e finisce in coma: qualcuno gli ruba il mezzo

E’ successo ieri, domenica 13 giugno, in serata a Monza: un uomo di 33 anni, originario dello Sri Lanka, è caduto dal suo monopattino,...

In un comunicato della Polizia Locale di Varese, si legge che, nel 2013, un cittadino era stato fermato dai vigili, perché alla guida della sua auto di grossa cilindrata, aveva un tasso alcolico superiore a 2 grammi per litro.
Condannato ad una pena detentiva di alcuni mesi e ad un’ammenda di un migliaio di euro, attraverso il suo legale aveva fatto opposizione al decreto penale di condanna, ottenendo dal giudice delle indagini preliminari un provvedimento di annullamento della condanna con applicazione della misura alternativa dei lavori di pubblica utilità presso un ente pubblico.
Dovendo lavorare per alcuni mesi presso una struttura pubblica a servizio della collettività, ha cominciato a prestare la sua opera, destando però segnali di preoccupazione nel responsabile della struttura cui era stato assegnato.
Con molta discrezione e operando in abiti civili, la polizia locale ha effettuato alcune verifiche, accertando che, effettivamente, l’uomo aveva un alito fortemente alcolico e frequentemente lasciava la sede di lavoro appartandosi e assumendo bevande alcoliche.
Rapidamente è stato organizzato un servizio con personale in divisa e autovettura con contrassegni, che ha fermato l’uomo per un controllo dopo che questi aveva lasciato il parcheggio per raggiungere in auto la sua abitazione. Al controllo effettuato con etilometro, l’uomo è risultato positivo, con un valore di alcol nel sangue attorno ad 1,3 grammi per litro.
Ora verrà nuovamente denunciato all’autorità giudiziaria per guida in stato di ebbrezza e al Tribunale verrà anche segnalato il fatto che l’episodio è stato accertato in coincidenza con l’esecuzione di una misura alternativa alla pena per un precedente identico reato.
“Ancora una volta, con discrezione e tempestività, la polizia locale è potuta intervenire interrompendo un comportamento pericoloso per la sicurezza stradale”, commenta l’assessore alla Polizia Locale Carlo Piatti. “Certo”, – continua Piatti -, “questo episodio fa riflettere seriamente, in giorni in cui si discute anche di omicidio stradale, sulla reale efficacia delle misure alternative alle pene per chi guida avendo assunto alcool. Non spetta a noi fare valutazioni di tipo giuridico o sociologico, ma rimane la preoccupazione per la sicurezza delle nostre strade, per la quale è massimamente orientato l’impegno quotidiano degli uomini e donne della nostra polizia locale”.

Articoli correlati

I Carabinieri di Varese festeggiano i 207 anni dell’Arma

Anche il Comando Provinciale dei Carabinieri di Varese ha celebrato oggi, sabato 5 giugno, il 207esimo anniversario di fondazione dell’Arma, con una cerimonia simbolica,...

Varese piange cinque persone della sua provincia rimaste uccise nella funivia caduta a Stresa

Sono cinque tra le quattordici vittime della funivia precipitata ieri, domenica 23 maggio, sul Mottarone, della provincia di Varese: due giovani fidanzati, Alessandro Merlo...

Il Centro Vaccini di Schiranna intitolato a Zamberletti: oggi la sua biografia entra a Palazzo Madama

Sarà ufficialmente presentata oggi, giovedì 20 maggio, a Palazzo Madama a Roma, nella Sala Caduti di Nassirya, la biografia di Giuseppe Zamberletti, scritta da...

E sul Varesotto… nevica

Giovedì 15 aprile, primavera: sul Varesotto sta nevicando dalle scorse ore. La perturbazione atlantica non si è ancora esaurita e, come annunciato dalle previsioni...

Il settore del turismo varesino perde 49 milioni di euro

Un vero dramma per il comparto turistico della provincia di Varese: 49 milioni di euro persi nel 2020 a causa della pandemia, è il...