martedì, 16 Aprile 2024

VARESE – Bullismo: mesi di soprusi, un arresto

Per quasi un anno uno studente 17/enne avrebbe sopportato soprusi e atti di bullismo e consegnato soldi e oggetti di valore e alla fine ha deciso di raccontare tutto ai genitori e quindi ai carabinieri, che hanno arrestato un coetaneo. Il presunto responsabile, che a volte agiva spalleggiato da altri tre giovani, è stato portato nel carcere minorile Beccaria di Milano ed è accusato di sei estorsioni o tentativi di estorsione (le richieste di denaro) e quattro rapine, per aver sottratto oggetti di valore e banconote alla vittima. Gli episodi sarebbero iniziati nel giugno scorso. Per soddisfare le richieste di denaro la vittima sarebbe arrivata a sottrarre banconote dal portafoglio dei genitori. In un’occasione il minorenne arrestato gli avrebbe anche spento una sigaretta su un braccio.

FONTE (ANSA)

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI