mercoledì, 8 Febbraio 2023

Vaccinate più di 33mila persone: adesso la meningite fa meno paura

(Foto da web)

Si stanno concludendo in questi giorni le attività degli ambulatori straordinari, aperti tra Bergamo e Brescia per vaccinare i residenti contro il meningococco C, dopo i cinque casi di infezione, due con esito mortale.

Come è stato spiegato dall’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera, la prima fase del piano d’intervento regionale può terminare, dopo che i quattordici ambulatori straordinari aperti hanno terminato le loro attività.

Si sono sottoposte al vaccino più di 33mila e 500 persone, nell’area del Basso Sebino e di Grumello del Monte, ricorrendo agli ambulatori delle ATS di Bergamo e Brescia, che hanno collaborato con le ASST locali.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI