Cerca
Close this search box.
giovedì, 18 Luglio 2024
giovedì, 18 Luglio 2024
Cerca
Close this search box.

Un’altra Pietra d’inciampo danneggiata a Milano: quella di Angelo Fiocchi

La Pietra di inciampo dedicata a Fiocchi, danneggiata (Foto ANSA)

E’ successo in questi giorni a Milano: una seconda Pietra d’inciampo, di quelle posate lungo le vie cittadine a ricordo dei deportati nei campi di sterminio nazisti, è stata graffiata da ignoti vandali.

Si tratta della Pietra d’inciampo collocata in viale Lombardia 65 per Angelo Fiocchi, operaio dell’Alfa deportato a Mauthausen e assassinato nell’aprile del 1945 ad Ebensee.

La lastra di ottone è stata ritrovata abrasa sul nome di Fiocchi, e sulla data della sua morte, quasi a volerne negare la storia.

Un anno fa un analogo gesto di disprezzo aveva danneggiato la Pietra dedicata in via Plinio al ricordo di Dante Coen, deportato ad Auschwitz e ucciso a Buchenvald.

“Chi sfregia le Pietre d’Inciampo disonora Milano e i suoi cittadini. Non ci piegheremo mai di fronte a chi vuole cancellare la nostra Memoria”, ha commentato il sindaco Giuseppe Sala.

Giorni particolari questi, a ridosso del 27 gennaio, “Giornata della Memoria”, e di grandi e piccole intolleranze, come nei confronti delle Pietre d’inciampo, che in tutta Europa sono incorporate nel manto stradale delle città, davanti alle case dove abitarono le vittime delle deportazioni.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings