Una variazione di bilancio a favore delle famiglie

La giunta comunale di Busto Arsizio ha approvato una variazione di bilancio, mettendo a disposizione 1 milione e 400mila euro per le famiglie in difficoltà. La variazione sarà sottoposta all’approvazione del Consiglio comunale in programma per il 25 maggio.

La variazione è parte integrante della manovra che l’Amministrazione ha varato a sostegno di cittadini e imprese danneggiati dall’epidemia da Coronavirus: venerdì è stata approvata la prima tranche con gli indirizzi per le modalità di occupazione del suolo pubblico che permetteranno ai titolari di bar e ristoranti di rispettare i protocolli di sicurezza senza rinunciare ai posti a disposizione dei clienti, la gratuità della sosta nei giorni di sabato dal 23 maggio al 13 giugno, le linee guida per l’attivazione di un servizio di monopattini elettrici in sharing.

“Si tratta di interventi che hanno riflessi economici importanti per il Comune che ha deciso anche in assenza di conferme del sostegno economico del Governo, facendo leva su un bilancio con conti in ordine e nonostante sia stato approvato ancor prima dell’emergenza sanitaria”, spiega l’assessore al Bilancio Paola Magugliani.

Le risorse individuate saranno destinate a diverse attività dei Servizi sociali: al sostegno alle attività estive per minori (130.923 euro); al sostegno alle famiglie in difficoltà economica (383.559 euro); alla solidarietà affitti a fronte emergenza Covid-19 (665.572 euro).

print