martedì, 18 Gennaio 2022

Una raccolta fondi aiuterà il giovane legnanese sfregiato con l’acido

Sottoposto ad un ennesimo intervento anche durante i giorni delle feste di Natale, adesso per lui, Giuseppe Morgante, parte una raccolta di aiuti, sulla nota piattaforma GoFundMe.

Il giovane uomo, 32 anni. è stato sfregiato da un getto di acido lanciatogli in pieno volto, una sera di maggio del 2019, dalla sua ex compagna, Sara Del Mastro, e da quel momento la sua vita è stata stravolta, per le gravi ferite riportate e gli interventi chirurgici cui l’uomo si sta ancora sottoponendo, per riacquistare la vista e la sua normalità.
Ma il percorso non è facile e, mentre la sua stalker è stata condannata a scontare sette anni e dieci mesi di carcere, più due di libertà vigilata, Morgante sta affrontando i costi delle operazioni da solo, senza aver ricevuto alcun risarcimento dalla donna. Così è stata lanciata una raccolta di fondi per aiutarlo, sulla piattaforma GoFundMe, cui tutti possono partecipare.

Morgante si impegna socialmente, come nelle recenti campagne contro la violenza sulle donne, e si è rivolto anche al Governo, nei mesi scorsi, affinché sia istituito un fondo di garanzia per le vittime delle aggressioni violente.

 

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI