giovedì, 11 Agosto 2022

Una nuova sede per la Croce Rossa di Legnano e la Protezione Civile

La sede CRI di via Pontida che passa alla Prociv

Dalla stretta collaborazione tra la Croce Rossa italiana di Legnano e la Protezione Civile “Alberto da Giussano”, nasce il comune obiettivo di offrire il miglior servizio possibile di sostegno e supporto alla popolazione legnanese e dintorni. Obiettivo che si è decisamente rafforzato in questi mesi di emergenza Covid-19, incontrando la sensibilità e determinazione eccezionali del presidente nazionale di Croce Rossa, Francesco Rocca, dei Commissari straordinari legnanesi, Cristiana Cirelli e Giuseppe Mele, contribuendo a rendere possibile il trasferimento della sede CRI di Legnano alla ex Sala operativa nazionale di viale Cadorna. 

Grazie a questa soluzione, non soltanto sarà possibile avere più spazio da offrire a volontari e dipendenti dell’associazione di soccorso legnanese, ma si è reso disponibile lo stabile di via Pontida, che sarà destinato alla Protezione civile di Legnano, la quale da anni fa i conti con l’assenza di una vera e propria sede operativa.

Come si legge in una nota, sono stati da poco siglati i progetti di trasferimento e a breve prenderanno il via: “Gli accordi sono stati raggiunti anche grazie al valido contributo e alla tenacia dei nostri volontari e dipendenti, i quali si sono interessati fin da subito all’iniziativa, in cantiere da molto tempo, per renderla possibile e sostenere l’associazione che da sempre ha l’obiettivo di supportare e soccorrere coloro che ne hanno la necessità, sia sul territorio che nei comuni limitrofi.

Sono previste migliorie in entrambe le locazioni. Per la futura sede di viale Cadorna saranno a carico della Croce Rossa di Legnano, permettendo un miglioramento degli stabili. Quello intrapreso è solo il primo passo di un lungo cammino, durante il quale sarà fondamentale il sostegno e il contributo di tutto il territorio”.

Luca Roveda, presidente del comitato CRI legnanese insieme a Giuliano Prandoni, presidente della Protezione Civile di Legnano, hanno rivolto “un ringraziamento speciale Cirelli e Mele, e a Francesco Rocca, per il supporto e l’interesse dimostrato in questo progetto e per l’impegno di tutte le parti nel realizzarlo nel più breve tempo possibile”.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI