Cerca
Close this search box.
sabato, 13 Luglio 2024
sabato, 13 Luglio 2024
Cerca
Close this search box.

Una nuova sede per il Centro antiviolenza E.va onlus di Busto Arsizio

E’ stata inaugurata nei giorni scorsi la nuova sede del Centro antiviolenza E.va onlus, in alcuni locali comunali ai Molini Marzoli.

“Questa sede è adeguata al lavoro delicato e a volte pericoloso che il centro svolge: trovandosi sopra il comando di Polizia locale le operatrici potranno lavorare con maggior tranquillità. Quando Eva chiama siamo sempre pronti a dare una mano, perché sappiamo quanto valga la sua opera professionale per restituire la vita a tante donne, e non solo a Busto. Il mio sogno è che si arrivi a non dover più comporre il loro numero di telefono”, ha detto il sindaco Emanuele Antonelli.

“Sono onorato di poter inaugurate questa nuova sede che offre maggior garanzia di sicurezza ed è più accessibile. Oltre ad essere più adeguata a sostenere la vocazione e la missione di E.va. Il temine lotta non mi piace, ma questa è una lotta giusta e doverosa contro un fenomeno che si pensa radicato nelle fasce più basse della popolazione, in realtà si manifesta anche tra i ceti più abbienti e culturalmente più avanzati. Bisogna lavorare dal punto di vista culturale per minimizzare le cause della violenza, che sono di tre tipi: lavorative perché la pari dignità non è pienamente riconosciuta nel mondo del lavoro; politiche perché le donne sono ancora considerate come persone da assistere e non come delle protagoniste e questo crea invidia negli uomini, e familiari perché la ripartizione dei compiti non è ancora ben distribuita all’interno delle famiglie e la donna è sempre in svantaggio”, ha commentato l’assessore all’Inclusione sociale Osvaldo Attolini.

La presidente di E.va, Elisabetta Marca, ha evidenziato che negli ultimi mesi sono state ben 180 le donne di tutte le età (anche 2 ottantaquattrenni e 4 sedicenni) che si sono rivolte al centro, 144 con laurea o diploma di scuola superiore, il 50% disoccupate, 12 gli ingressi registrati nelle case rifugio.

Il numero del centro è 334/ 5369630, attivo 24 ore su 24.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings