Cerca
Close this search box.
sabato, 20 Luglio 2024
sabato, 20 Luglio 2024
Cerca
Close this search box.

Una nuova pandemia minaccia il mondo: già più di 5 milioni di morti per antibioticoresistenza

(Foto di Steve Buissinne - Pixabay)

Il fenomeno si sta diffondendo rapidamente anche in Italia, dove si registrano 11mila morti all’anno causati da una nuova sindrome, quella dell’antibioticoresistenza. Si tratta di infezioni da batteri che resistono ad ogni tipo di antibiotico, diventato inefficace per l’abuso da parte dei pazienti, o per prescrizioni sbagliate.

L’allarme è stato diffuso dal Ministero della Salute nella settimana dedicata all’uso prudente degli antibiotici, e lo stesso Ministero insieme ad AIFA, l’Agenzia italiana del Farmaco, adesso lanceranno una campagna informativa, con anche uno spot in tv, contro l’uso scorretto di tali preparati che ha portato all’antibioticoresistenza.

Dimostrato anche in altri Paesi europei, il minore consumo di antibiotici riduce il rischio di resistenza dei batteri, nelle persone come negli animali, dopo che il fenomeno è stato registrato anche dai veterinari.

No alle prescrizioni “fai da te”, e no anche alle ricette mediche che hanno previsto il consumo di antibiotici che potevano essere sostituiti da altri preparati, per la cura di tante patologie. Inappropriate, secondo uno studio, l’80% delle prescrizioni dei medici di base.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings