Una mostra fotografica dedicata a Elliott Erwitt

Grazie al grande successo di pubblico che ha visitato le sale dello spazio Mudec Photo di Milano, dov’è allestita la mostra dedicata a Elliott Erwitt intitolata “Family”, la stessa sarà prorogata di due settimane, concludendosi il 29 marzo anziché il 15 come inizialmente previsto in cartellone.

Dallo scorso 16 ottobre Il Mudec – Museo delle Culture di Milano ospita il lavoro lungo una vita di uno dei grandi fotografi del nostro secolo, Elliott Erwitt, che presenta al pubblico circa sessanta scatti tratti dal suo immenso portfolio dedicati alla famiglia.

Immagini ironiche, matrimoni nudisti, famiglie allargate o molto particolari, uno sguardo su uno spaccato di vita familiare attraverso quasi un secolo di storia.

Lavazza, main sponsor dello spazio Mudec Photo con il proprio calendario contribuisce ad un grandioso progetto raccontando storie e descrivendo la società globale, attraverso lo sguardo attento dei più grandi maestri della fotografia.

Con questo nuovo progetto Lavazza diventa parte attiva contribuendo all’allestimento di questa mostra con una selezione di scatti di Erwitt, già presenti nel Calendario Lavazza 2000, “Families – Ritratti intorno al caffè”, un’edizione speciale che inaugurò il nuovo millennio con la prestigiosa firma del grande fotografo americano.

Gli scatti della mostra sono stati selezionati dalla curatrice Biba Giacchetti e personalmente da Elliot Erwitt.

Elliott Erwitt classe 1928, si avvicina al mondo della fotografia molto giovane. Nel 1948 dall’incontro con Robert Capa che ne apprezza immediatamente le qualità di reporter ne fa una professione. Nel 1953, diviene ufficialmente membro di Magnum Photos su richiesta di Robert Capa uno dei cinque fondatori. Nel 1968 e per ben tre nomine di seguito ricopre la carica di Presidente della prestigiosa agenzia foto-giornalistica dove ancora oggi è tra le figure di spicco pubblicando nel corso della propria carriera una trentina di libri fotografici.

(Come da disposizione emanata da Regione Lombardia, anche il Mudec di Milano rimarrà chiuso fino a domenica 1 marzo, sospendendo temporaneamente in quanto luogo pubblico tutte le sue attività).

Silvia Ramilli

print