30.7 C
Comune di Legnano
venerdì 23 Luglio 2021

Una favola per curare la dislessia

Ti potrebbe interessare

A Sumirago colpo in banca da 70mila euro: si cercano tre uomini

E’ successo nella tarda mattinata di oggi, venerdì 23 luglio, a Sumirago: tre ladri, con indosso un passamontagna ma senza armi, sono entrati nella...

Bilancio partecipato a Legnano: partiti gli incontri per i suggerimenti al previsionale 2022

Ha avuto inizio da qualche giorno in Comune a Legnano l’iter partecipativo che servirà per realizzare il bilancio previsionale 2022. Prima tappa l’ascolto delle...

Olimpiadi di Tokio: un minuto di silenzio per le vittime della pandemia. Sfilano le nazioni in nome della speranza

Si è svolta nelle scorse ore di oggi, venerdì 23 luglio, la cerimonia di inaugurazione delle Olimpiadi di “Tokio 2020”, posticipate di un anno...

Panchina distrutta a Canegrate: le immagini delle telecamere al vaglio della Polizia locale

Forse sarebbe meglio che l’ignoto (almeno per ora) responsabile del danneggiamento ad una panchina di piazza Matteotti a Canegrate, si presentasse spontaneamente negli uffici...

“Una favola  dove l’amicizia supera le diversità e limiti imposti dalla natura. Una storia che parla del linguaggio universale che accomuna tutti gli esseri viventi, quello dell’amore. Una favola dedicata ai bambini e ai grandi che sapranno coglierne il vero significato”. E’ stato presentato così dalla sua autrice Federica Farina, insegnante, il libro pubblicato in questi giorni a Legnano, con il patrocinio di AID, l’Associazione italiana Dislessia, il cui ricavato sarà destinato ai progetti di AID a favore dei ragazzi con DSA.

Si tratta di una fiaba, scritta per “scoprire il proprio luogo del cuore”.

“Insegno da oltre vent’anni all’Istituto Comprensivo Aldo Moro di Canegrate, che ha conseguito il riconoscimento di Scuola Dislessia Amica, dove periodicamente, grazie anche alla sensibilità del Dirigente Scolastico Maria Carmen Olgiati, numerosi insegnanti si formano sulle problematiche legate ai DSA.

Ogni anno le classi manifestano numeri sempre crescenti  di alunni con disturbi specifici dell’apprendimento, numeri che riempiono migliaia di diagnosi, numeri che sono famiglie, sguardi e bambini. Sono storie che rappresentano tante piccole realtà che spesso ritroviamo spaventate e spaesate di fronte a questo problema. A volte, purtroppo, queste difficoltà si inseriscono anche in situazioni familiari già disagiate.

In questi mesi lontana dai miei ragazzi, per il Coronavirus, ho pensato a cosa avrei potuto fare per dare una mano. Ho pensato a cosa sapevo fare: scrivere, e così le parole sono uscite come per magia e ne è nata una favola”, spiega Federica Farina.

Il libro è stato incoraggiato da Salvatore di Pasquale (Depsa), curatore della prefazione, dall’Officina Delle Idee e Roberto Ricco, Riccardo e Giorgia che hanno lavorato in maniera gratuita curando la grafica e l’Ebook, infine dalla Farmacia Guarnieri, sempre attiva sul fronte della solidarietà, che lo ha prodotto in versione cartacea .

Il luogo del cuore” sarà disponibile in versione e-book su Amazon, in cartaceo alla Farmacia Guarnieri di via Venezia a Legnano, e la libreria Nuova Terra di Legnano.

Articoli correlati

Torna l’Edicola: questa volta si parla di spettacolo a Legnano

Torna domani, domenica 11 maggio, alle 16 la diretta su Facebook della pagina di Legnano Cambia, dedicata questa volta ad un approfondimento sul mondo...