Cerca
Close this search box.
sabato, 20 Luglio 2024
sabato, 20 Luglio 2024
Cerca
Close this search box.

Un nuovo naufragio nel Mediterraneo: trenta persone disperse tra le onde

(Foto archivio ANSA)

E’ successo nella notte di sabato scorso: un’imbarcazione di migranti è stata segnalata al largo della Libia, con una cinquantina di persone a bordo, alla deriva.
A quanto sembra, da un primo tentativo di ricostruire la vicenda, dalla barca dei migranti è stato lanciato un SOS ad Alarm Phone, che lo ha diramato a sua volta al Centro Nazionale di coordinamento del soccorso marittimo di Roma, quindi a quello di Malta e della Libia.

L’imbarcazione è stata localizzata in area SAR libica (convenzione internazionale Search and Rescue), a circa 100 miglia dalle coste nordafricane, ed è stata raggiunta da quattro navi mercantili che hanno dato inizio alle operazioni di soccorso. Purtroppo durante le concitate fasi di trasbordo dei migranti, il barcone si è rovesciato e trenta persone sono finite in mare, e risultano ancora disperse. I sopravvissuti sono stati accompagnati in Italia, due di loro feriti sono stati lasciati a Malta.

Come spiega la Guardia costiera: “L’intervento di soccorso è avvenuto al di fuori dell’area di responsabilità SAR italiana, registrando l’inattività degli altri Centri Nazionali di coordinamento e soccorso marittimo interessati per area”.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings