32.4 C
Comune di Legnano
martedì 11 Agosto 2020

Un manifesto per ricordare le vittime del Coronavirus

Ti potrebbe interessare

Diventerà una serie tv il giallo di Avetrana

A dieci anni dalla morte di Sarah Scazzi, la quindicenne di Avetrana vittima di un omicidio perpetrato in ambito familiare, arrivano una...

Tragedia a Castronno: una donna trovata senza vita in casa

E' successo nella tarda mattinata di oggi, martedì 11 agosto: una donna di 48 anni è stata rinvenuta nel suo appartamento di...

E dopo la Guardia Medica Legnano attende la Cittadella della Salute

Dopo la soddisfazione per il ritorno della Guardia Medica a Legnano, in seguito al trasloco temporaneo a Parabiago nel mese di luglio,...

Via Fermi non può diventare a senso unico a Canegrate

Oggetto di un'interrogazione, presentata a Canegrate nel corso dell'ultimo Consiglio comunale dal consigliere Christian Fornara, la viabilità lungo via Fermi non potrà...

E’ stato affisso in queste ultime ore a Busto Arsizio un particolare manifesto che vuole ricordare le vittime del Coronavirus.

Il manifesto riporta i nomi di tutti i cittadini di Busto deceduti nelle settimane più critiche dell’emergenza, e molti di quei nomi appartengono, soprattutto, a chi è stato sopraffatto dal virus senza poter avere il conforto e la vicinanza dei suoi cari. Quasi trecento persone (289) nei giorni in cui sono stati vietati i funerali.

Ve ne siete andati in silenzio e in solitudine. Non vi abbiamo potuto dire addio, ma non vi abbiamo dimenticato. Siete sempre con noi”, si legge sul manifesto, mentre sotto l’elenco dei nomi spicca come sfondo l’immagine della Madonna dell’Aiuto.

“A nome della giunta e di tutto il Consiglio comunale ho voluto ricordare tutti i cittadini che hanno perso la vita in questi mesi. Sono 289 le persone decedute dall’1 marzo al 18 maggio, chi per Covid-19 chi per altro, e altrettante sono le famiglie che non hanno potuto prendere parte al rito funebre. Ho partecipato personalmente ad alcuni di questi, portando come primo cittadino, ma soprattutto come uomo, il saluto dei loro cari.
Sono questi i momenti più difficili e dolorosi di questi mesi, momenti che non scorderò mai e che mi auguro non tornino mai più”, il commento del sindaco Emanuele Antonelli all’iniziativa.

Articoli correlati

No all’usura: anche Castellanza aderisce alla campagna

Certa che la promozione della legalità sia uno dei compiti fondamentali di chi amministra, l’Amministrazione comunale di Castellanza ha deciso, in collaborazione...

Arriva l’ordinanza che vieta gli alcolici dopo le 20

Dopo gli ultimi atti di violenza, a Busto Arsizio, verificatisi durante le ore notturne della “movida” del centro, il sindaco Emanuele Antonelli firma l’ordinanza...

Riaprono al pubblico gli Uffici Postali di Busto Arsizio

E’ prevista a breve la riapertura degli Uffici Postali di Busto Arsizio dopo le rimostranze dei cittadini residenti nei quartieri della periferia:...

Il sindaco Antonelli indossa la “Pro Patria”

I colori sociali della Pro Patria sulla mascherina indossata dal sindaco di Busto Arsizio, Emanuele Antonelli. L’immagine è stata pubblicata su Facebook...

Tutti i meriti della Croce Rossa in piazza a Busto Arsizio

Questa mattina, venerdì 8 maggio, davanti al Comune di Busto Arsizio si è celebrata la Giornata Mondiale della Croce Rossa e della...