venerdì, 23 Febbraio 2024

Un arresto per droga e armi: i Carabinieri erano intervenuti per sedare una lite

E’ successo nei giorni scorsi a Cassano Magnago: i Carabinieri della Stazione locale hanno arrestato per detenzione abusiva di armi e di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 43enne varesino, operaio, con precedenti di polizia.

In realtà i Carabinieri erano intervenuti in un’abitazione per sedare una violenta lite tra una coppia, segnalata al 112. Arrivati sul posto, i militari hanno proceduto ad una perquisizione di rito, rinvenendo 490 grammi circa di hashish, circa 65 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e una pistola semiautomatica Modello Beretta 92 FS, con un caricatore contenente dieci cartucce calibro 7,65.

L’uomo è stato arrestato e portato nella casa circondariale di Busto Arsizio, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI