venerdì, 9 Dicembre 2022

Uccide il figlio e poi si toglie la vita

(Immagine di repertorio)

Tragedia in Valtellina: un uomo ha ucciso il figlio di 6 anni e poi si è tolto la vita. E’ successo ieri a Tovo, nella villetta in costruzione della famiglia. Protasio Sala, 43 anni, di Grosio, ha portato lì il figlio Pietro e lo ha strangolato, poi si è impiccato in garage. In un biglietto di poche righe ha spiegato il folle gesto. L’allarme è stato dato dalla moglie che non riusciva a mettersi più in contatto col marito e il figlio. La coppia viveva a Grosio. I carabinieri stanno sentendo parenti e amici per chiarire cosa possa aver spinto l’uomo ad uccidere il figlio. Nel biglietto di addio il 43enne ha fatto riferimento a problemi di salute del bambino.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI