Truffatori chiedono i soldi in strada per una onlus inesistente

E’ successo a Milano nelle scorse ore: un uomo e una donna si sono finti referenti di una onlus per raccogliere denaro, fuori dalla clinica Mangiagalli in via Commenda.

La coppia, una donna di 48 anni e un uomo di 45, aveva allestito anche un banchetto, ed esibiva pettorine e volantini con il nome della finta associazione benefica, una certa “SOS Onlus”, chiedendo ai passanti dei contributi economici.

Tutto il materiale in possesso dei due era falso, compreso un permesso della Polizia locale per occupare il marciapiede con il loro tavolino.

Ad un controllo della Polizia, cui i due truffatori hanno risposto mostrando dei documenti contraffatti, la loro posizione è stata chiarita, risultando gli autori di un raggiro in corso, e quindi denunciati.

Non si esclude che la coppia, entrambi con precedenti, abbia “operato” analogamente davanti ad altri ospedali cittadini.

print