venerdì, 23 Febbraio 2024

Trovato un secondo cittadino italiano positivo alla variante Omicron del Coronavirus

(Foto da RAI 1)

Ha 40 anni e sta bene il secondo cittadino italiano trovato positivo alla variante Omicron del Covid-19. Si tratta di una persona che risiede a Vicenza, le condizioni del quale sono buone. Positivi ad Omicron anche la moglie e uno dei suoi due figli.

La notizia è stata diffusa nelle scorse ore dal presidente di Regione Veneto, Luca Zaia, che ha raccontano che l’uomo, vaccinato contro il Covid-19, era stato recentemente in Sudafrica per ragioni di lavoro. Al suo ritorno si è scoperto positivo dopo aver effettuato due tamponi, accusando alcuni sintomi del contagio.

Come da più fonti, la scoperta è stata fatta nei laboratori dell’Istituto Zooprofilattico delle Venezie – IZS, uno dei centri di riferimento nazionali per le “sequenziazioni”. “Massima allerta su tutti i fronti, ma la notizia del primo caso Omicron in Veneto mette in risalto il fatto che vaccini e tamponi funzionano”, il commento di Zaia.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI