venerdì, 23 Febbraio 2024

Trovato con 5 chili di sostanza stupefacente

E’ successo nelle scorse ore a Luino: un’attività di normale controllo della circolazione stradale, ha portato all’arresto di un 50enne originario di Varese, fermato sulla SS 233 all’altezza di Marchirolo, con a bordo della propria autovettura ben 5,3 chili di marijuana.

Come si legge in una nota dell’Arma, in particolare, durante la selezione di una delle diverse auto in transito, provenienti dal capoluogo e dirette verso Ponte Tresa, da parte di una pattuglia della Radiomobile della Compagnia di Luino, un’auto ha destato sospetti poiché è sembrata cercare di eludere il controllo stradale. Fermati dai Carabinieri, l’autovettura e il suo conducente, già conosciuto per precedenti di polizia, sono stati subito oggetto di un controllo approfondito e di successiva perquisizione.

Già dall’apertura del finestrino da parte dell’autista, gli operatori hanno avvertito un inconfondibile odore di stupefacente che ha portato alla richiesta di apertura del bagagliaio dove, a conferma dei sospetti, sono state rinvenute, all’interno di un grosso sacco nero per l’immondizia, cinque confezioni di cellophane compresso, contenenti ognuna poco più di 1 chilo di marijuana.

L’uomo fermato è stato immediatamente arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, quindi portato in carcere a Varese.
L’ingente quantitativo di droga è stato naturalmente sequestrato per gli accertamenti qualitativi di rito, e per cercare di ricostruirne le dinamiche di approvvigionamento, nonché la destinazione finale e i suoi potenziali acquirenti.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI