domenica, 29 Gennaio 2023

Troppi sopralluoghi per progettare una rapina: l’orefice se ne accorge

Immagine di repertorio (Foto ANSA)

E’ stato arrestato nelle scorse ore a Milano un uomo di 59 anni che, presumibilmente, stava progettando una rapina ad una gioielleria, in piazzale Lagosta.

La titolare del negozio si è accorta dei ripetuti passaggi serali dell’uomo, replicati ormai da una settimana e, insospettita, ha allertato la Polizia.
L’uomo alla vista degli agenti ha estratto da una tasca un coltello a serramanico, nel tentativo di sfuggire al loro fermo, ma è stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale dopo aver cercato di aggredire i poliziotti per sfuggire al controllo.

Il 59enne era già noto alla Forze dell’ordine, per essere stato arrestato nel 1998 per un omicidio, commesso all’interno di una storia di droga, quindi nel 2012, per aver partecipato all’attività di una rete di spaccio a Sesto San Giovanni, nell’hinterland Nord-Est di Milano.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI