mercoledì, 17 Aprile 2024

Trecce e intrecci come arte tra i capelli

L’effetto finale è stato un po’ questo, alla fine della serata: aver realizzato sculture tra i capelli.

Si è concluso ieri sera, martedì 18 ottobre, il mini ciclo di incontri destinato agli acconciatori, organizzato dalla Confartigianato di Legnano.

Luisella Gadda, acconciatrice di Arconate e presidente della categoria Benessere della Confartigianato Alto Milanese, invitata da Ancos Legnano nella sede della Confartigianato Alto Milanese di via XX Settembre, ha tenuto due lezioni su come realizzare trecce ed intrecci, per le grandi ma anche piccole occasioni, sempre di moda, facili da creare su ogni tipo di capello.

Al corso hanno partecipato alcune parrucchiere, intenzionate ad imparare nuove tecniche, come quella che permette una semplice, ma di grande effetto, creazione di un fiocco tra i capelli.

Trecce, fiocchi, doppie trecce sollevate, nodini arrotolati,  inserzione di nastri, effetti di onde morbidissime che, nell’insieme, sulle teste manichino hanno offerto a fine serata l’idea di aver modellato delle sculture, come hanno ammesso le partecipanti stesse.

“Ci vuole un po’ di manualità, ma dopo qualche prova le creazioni si realizzano facilmente. Trecce ed intrecci che non perdono mai il loro fascino, ma anzi piacciono sempre e lo acquistano e lo consolidano nel tempo”.

Il corso sarà replicato a richiesta, e si prevedono ulteriori serate di approfondimento su “code” e “banane”, nonché sulle acconciature medievali, come quelle di dame e castellane del Palio di Legnano.

Per informazioni sugli incontri con Luisella Gadda, si può telefonare ai numeri: 348/4517592 – 333/1448941.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI