Cerca
Close this search box.
venerdì, 21 Giugno 2024
venerdì, 21 Giugno 2024
Cerca
Close this search box.

Tragedia Natisone: un vigile del fuoco si era tuffato per raggiungere i tre amici in balia della piena

(Video diffuso da ANSA)

E’ delle scorse ore un nuovo video che racconta quei terribili istanti vissuti, una settimana fa, dal gruppetto dei tre amici, sopraffatti dalla piena improvvisa del fiume Natisone, in Friuli.

Nel filmato si vede chiaramente come un vigile del fuoco, assicurato ad una corda, avesse tentato di raggiungere le due ragazze e il ragazzo, che ad oggi è ancora disperso, per portarli in salvo. Ma la corrente improvvisamente impetuosa del fiume lo ha respinto a riva più volte, allontanandolo dai tre giovani e costringendolo a destistere dal salvataggio via fiume.

Il video risponderebbe anche a quelle polemiche che sono state sollevate questa settimana, dopo il ritrovamento dei corpi senza vita delle due ragazze, secondo cui i soccorsi non sarebbero stati tempestivi ed efficaci. A quanto pare, la condizioni avverse della situazione hanno gravato parecchio sull’esito della vicenda.

E dopo sette giorni Cristian si cerca ancora.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings